VIDEO CLIPS - RELIGIONE

FESTA DEI MARTIRI TURRITANI 2022

FESTA DEI MARTIRI TURRITANI
Dopo due anni torna “in presenza” anche “Sa Festha Manna” e Porto Torres festeggia i tre martiri turritani Gavino, Proto e Gianuario: un evento che coinvolge tante comunità della Sardegna.
Dopo il pellegrinaggio da Sassari alla basilica di san Gavino a Porto Torres, nella notte di sabato, al pomeriggio della domenica l’altra, suggestiva processione con i simulacri dei Santi Martiri Turritani che, dall’ipogeo della chiesetta di Balai, vengono riportati in città, passando per il lungomare e le vie del centro.
Al mattino del lunedì, il solenne Pontificale durante il quale avviene la riconsegna delle chiavi della Basilica al parroco, alla presenza dei due sindaci di Sassari e Porto Torres.
Videolina trasmetterà in diretta la Santa Messa, presieduta dall’arcivescovo di Sassari, Gian Franco Saba, oggi con inizio alle ore 10:30. Commento curato da Paolo Matta per la regia di Massimo Piras.
La storia di Gavino, Proto e Gianuario:
Siamo ai tempi dei romani, a cavallo del tra il terzo e il quarto secolo a.C., Proto e Gianuario solevano predicare la parola di Cristo sul Monte Agellu, malgrado l’editto degli imperatori Diocleziano e Massimiano, il quale puniva con la condanna a morte i cristiani che avessero rifiutato di abiurare la propria fede e convertirsi al paganesimo. Non avendo desistito dalle proprie azioni Gianuario e Proto vennero arrestati, vennero imprigionati in condizioni durissime e sottoposti a torture, ma resistettero con uno spirito tale che il guardiano al quale erano stati affidati – il soldato romano Gavino – si convertì anch’egli al cristianesimo, liberando i prigionieri. Quale conseguenza di questo gesto Gavino venne martirizzato il 25 ottobre del 303, mentre Proto e Gianuario due giorni dopo, nella località di Balai Lontano e i loro corpi vennero seppelliti negli ipogei di Balai vicino. Resti che furono ritrovati solo poco dopo l’anno mille dal Giudice Comita, fondatore della Basilica di San Gavino.
La curiosità, il culto di San Gavino in Corsica:
Il culto di San Gavino è molto sentito anche nella vicina Corsica, tanto che sono ben 5 i paesi che ne portano il suo nome. Tra di essi il più famoso è la località turistica di San Gavino di Carbini, ma relativamente conosciuti sono anche San Gavino D’Ampugnani, San Gavino di Fiumorbo e San Gavino di Tenda.

© Riproduzione riservata


Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...